Organigramma della Giurisdizione
Print Friendly and PDF

Aggiornato al 13/11/2017

Organigramma del Tribunale di Reggio Calabria 
La Giurisdizione, le Sezioni e gli Incarichi

TRIBUNALE DI REGGIO CALABRIA

PIANTA ORGANICA DELLA MAGISTRATURA

Dati estratti da www.giustizia.it/giustizia/it/mg_2_9_14.page (pagina aggiornata al 3/8/2017) ► DM 1 dicembre 2016 - Rideterminazione delle piante organiche del personale di magistratura dei Tribunali ordinari e delle relative Procure della Repubblica.

TABELLA [ E ] - Magistrati Giudicanti in organico c/o il Tribunale di Reggio Calabria

Presidente  ► 1

Presidenti di Sezione  ► 6

Giudici  ► 52

A seguito della revisione delle piante organiche della Magistratura degli Uffici di 1° grado (DM 1/12/2016), è stato previsto un aumento pari a 9 Giudici Togati e, conseguentemente, la dimensione del Tribunale di Reggio Calabria, secondo la regola CSM, è qualificabile “MEDIO GRANDE”.

Dei n. 6 Presidenti di Sezione in organico risultano in atto ricoperti n. 5 posti per n. 1 scopertura.

Dei n. 52 Giudici Togati in organico risultano in atto ricoperti n. 47 posti per n. 5 scoperture, di cui n. 2 trasferiti ma ancora in sede (F.R. Plutino della 2^ Sezione Civile e D. Armaleo della Sezione GIP-GUP) e nr. 2 applicati alla Corte d’Appello sede (A. Scortecci della 2^ Sezione Civile e C. Asciutto delle Sezioni Corte d’Assise e Misure di Prevenzione), ai quali si aggiunge n. 1 applicato presso questo Tribunale (N. Marino alla Sezione GIP-GUP).

La ripartizione, nelle nuove Tabelle 2017 – 2019, dei n. 52 Giudici Togati in organico tra l’area civile e quella penale è la seguente:

  • all’area civile sono assegnati n. 19 Giudici Togati, pari al 36% del totale;
  • all’area penale sono assegnati n. 33 Giudici Togati, pari al 64% del totale.

In atto sono, altresì, operativi n. 22 Giudici Onorari, ai quali si aggiungeranno n. 5 in attesa assegnazione (ultimato il periodo di formazione), per un totale di n. 27 GOT.

La ripartizione degli attuali n. 22 Giudici Onorari tra l’area civile e quella penale è la seguente:

  • all’area civile sono assegnati n. 16 GOT, pari al 73% del totale;
  • all’area penale sono assegnati n. 6 GOT Giudici, pari al 27% del totale.

Grafico Ripartizione Giudici Togati

Grafico Ripartizione Giudici Onorari

 



TRIBUNALE DI REGGIO CALABRIA

ELENCO NOMINATIVO DEI GIUDICI ASSEGNATI A CIASCUN SETTORE

PRESIDENTE TRIBUNALE ► Mariagrazia Lisa Arena

Il Presidente del Tribunale di Reggio Calabria tratta i procedimenti di comparizione dei coniugi nei giudizi di separazione personale e divorzio, di omologazione delle separazioni personali ed ex art. 148 c.c.; le altre attività giurisdizionali di competenza del Presidente del Tribunale (attività di volontaria giurisdizione e di registro generale) sono delegate al Presidente della 1^ Sezione Civile.

MATERIE DI TRATTAZIONE DEL PRESIDENTE DEL TRIBUNALE (TABELLE 2017 – 2019)

[Visualizza 1-ALLEGATO_TRIB.RC_REPORT MATERIE UO_TABELLE 2017-2019_PRESIDENTE DEL TRIBUNALE]

 

 

Area Civile

PRIMA SEZIONE CIVILE

(AFFARI CIVILI CONTENZIOSI, ESECUZIONI IMMOBILIARI,

MOBILIARI, FALLIMENTI E VOLONTARIA GIURISDIZIONE)

 

MATERIE DI TRATTAZIONE DELLA PRIMA SEZIONE CIVILE (TABELLE 2017 – 2019)

[Visualizza 2-ALLEGATO_TRIB.RC_REPORT MATERIE UO_TABELLE 2017-2019_PRIMA SEZ. CIVILE]

 

GIUDICI TOGATI E ONORARI ASSEGNATI ALLA PRIMA SEZIONE CIVILE

PRESIDENTE 1^ SEZIONE CIVILE ► Giuseppe Campagna

PRESIDENTE SUPPLENTE Patrizia Maria Rosa Morabito

Il Presidente della 1^ Sezione Civile si occupa dei rapporti con l’Osservatorio sulla Famiglia, garantendo l’esatta osservanza e l’aggiornamento dei protocolli d’udienza in materia di separazione coniugale e divorzio e di ascolto del minore; tratta l’attività di volontaria giurisdizione e di registro generale di competenza del Presidente del Tribunale, ad eccezione dei procedimenti di comparizione dei coniugi nei giudizi di separazione personale e divorzio, di omologazione delle separazioni personali ed ex art. 148 c.c.

GIUDICI TOGATI

  1. Ambra Alvano
  2. Lilla De Nuccio
  3. Tiziana Drago
  4. Rosalia Gaeta
  5. Elena Manuela Aurora Luppino
  6. Erica Passalalpi
  7. Marco Saran
  8. Claudia Venturini

GIUDICI ONORARI (GOT)

  1. Maria Giulia Albiero
  2. Tiziana Amodeo
  3. Grazia Maria Crucitti
  4. Anna Marraffa
  5. Fabrizio Mobilia
  6. Giuseppe Maria Orlando
  7. Francesca Giovanna Versaci

 

CRITERI DI ASSEGNAZIONE DEGLI AFFARI

Procedimenti di divorzio a istanza congiunta e volontaria giurisdizione a trattazione collegiale:

PRESIDENTE ► Giuseppe Campagna

GIUDICIRosalia GaetaErica Passalalpi

GIUDICI a rotazione il 4° venerdì di ogni meseLilla De NuccioElena Manuela Aurora Luppino

GOTMaria Giulia AlbieroTiziana Amodeo

 

Contrattualistica e convalida di sfratto:

PRESIDENTE ► Giuseppe Campagna

GIUDICILilla De Nuccio Elena Manuela Aurora Luppino Marco Saran

 

Sequestri e cautelari ex art. 700 cpc (questi ultimi ripartiti anche tra i giudici della 2^ Sezione Civile):

PRESIDENTE ► Giuseppe Campagna

GIUDICILilla De Nuccio Elena Manuela Aurora Luppino

 

Esecuzioni immobiliari, procedure concorsuali, opposizioni ex art. 98 L. Fall., esecuzioni mobiliari presso terzi > € 50.000 ed opposizioni esecutive immobiliari:

GIUDICITiziana Drago Ambra Alvano Claudia Venturini

 

Esecuzioni mobiliari presso terzi = / < € 50.000:

GOTAnna Marraffa Fabrizio Mobilia

 

Esecuzioni mobiliari presso il debitore:

GOTAnna Marraffa

 

Esecuzioni per obblighi di fare e rilascio beni immobili e mobili:

GIUDICITiziana Drago Ambra Alvano

 

Materia societaria:

GIUDICIAmbra Alvano Claudia Venturini

 

Interdizione, inabilitazione, altro su stato della persona e diritti della personalità, stranieri, amministrazioni di sostegno, procedimenti del giudice tutelare, convalida trattamento sanitario obbligatorio ed altro della volontaria giurisdizione anche a trattazione collegiale:

GIUDICIRosalia GaetaErica Passalalpi

GOTMaria Giulia AlbieroTiziana Amodeo

 

Area Civile

SECONDA SEZIONE CIVILE

(AFFARI CIVILI CONTENZIOSI E ALTRE MATERIE NON ASSEGNATI ALLA PRIMA SEZIONE CIVILE)

 

MATERIE DI TRATTAZIONE DELLA SECONDA SEZIONE CIVILE (TABELLE 2017 – 2019)

[Visualizza 3-ALLEGATO_TRIB.RC_REPORT MATERIE UO_TABELLE 2017-2019_SECONDA SEZ. CIVILE]

In sintesi, le materie di competenza in generale della Seconda Sezione Civile sono le seguenti: giudizi di responsabilità  dei magistrati ex lege n. 117 del 1988; opposizioni ad ordinanze ingiunzione ex lege 689 del 1981 che non rientrano nella competenza delle altre sezioni civili; appelli alle sentenze dei giudici di pace; prove delegate; decreti ingiuntivi e relative opposizioni, i procedimenti cautelari in materia possessoria  ed i relativi reclami ex art 669 terdecies cpc; tutte le restanti materie non assegnate alla Prima Sezione.

Sul punto si precisa che:

  • sono a carico della Prima Sezione Civile i procedimenti aventi ad oggetto il fermo amministrativo ed iscrizioni ipotecarie; nonché i ricorsi introdotti ex art. 702 bis cpc in materia di liquidazioni dei procuratori di parti ammesse al patrocinio a spese dello Stato;
  • i procedimenti cautelari  ex art 700 cpc, sono ripartiti fra la Seconda e la Prima Sezione Civile, in ragione di 8 per la 1^ e 4 per la 2^;
  • la Seconda Sezione è competente in via esclusiva per le cause possessorie, la Prima Sezione in via esclusiva per i sequestri cautelari civili;
  • i procedimenti di reclamo ex art 669 terdecies cpc avverso ordinanze cautelari sono attribuiti alla medesima Sezione che ha emesso il provvedimento reclamato;
  • sono attribuiti alla Seconda Sezione tutti i procedimenti di verificazione di scrittura privata, anche ove alla domanda principale di verificazione si accompagni la domanda di accertamento della validità del contratto o altra conseguente alla verificazione;

Ai fini della determinazione della materia, quindi della Sezione alla quale assegnare il processo, si dovrà fare riferimento alla domanda principale azionata e come tale indicata nell’atto introduttivo, senza considerare le successive domande variamente subordinate, condizionate o definite come secondarie (l’attribuzione non potrà cambiare neppure ove queste ultime, all’esito della precisazione ex art 183 cpc dovessero diventare “principali”).

La trasmissione per competenza tabellare dei fascicoli dalla seconda alla prima sezione potrà avvenire al più tardi con il provvedimento emesso dopo il deposito delle memorie difensive di cui al sesto comma articolo 183 cpc.



GIUDICI TOGATI E ONORARI ASSEGNATI ALLA SECONDA SEZIONE CIVILE

PRESIDENTE 2^ SEZIONE CIVILE ► Patrizia Maria Rosa Morabito

PRESIDENTE SUPPLENTE Giuseppe Campagna

Il Presidente della 2^ Sezione Civile assicura il coordinamento dell’intero comparto civile e l’assegnazione degli affari tra le sezioni del settore; cura, inoltre, l’aggiornamento costante e l’implementazione dell’uso e la piena attuazione del P.C.T. in raccordo con il Magrif.

GIUDICI TOGATI

  1. Lucia Delfino
  2. Rosaria Leonello
  3. Mario Pagano
  4. Antonio Scortecci ► Giudice applicato alla Corte d'Appello sede
  5. Emanuela Tagliamonte
  6. Claudio Treglia
  7. N.N. - Francesca Rosaria Plutino Giudice trasferito ma ancora in sede

GIUDICI ONORARI (GOT)

  1. Mariangela Albano
  2. Francesca Fortuna
  3. Quinto Franchina
  4. Eleonora Frisina
  5. Daniela Pirrottina
  6. Nella Lucia Rita Ravenda
  7. Luisa Sorrenti

CRITERI DI ASSEGNAZIONE DEGLI AFFARI

Unico è il criterio di assegnazione degli affari e cioè il criterio a rotazione continua dei ruoli e, stante l’omogeneità delle materie trattate dalla Sezione (diritti reali, proprietà possesso, successioni, responsabilità extracontrattuale e quella contrattuale derivante solo delle opposizioni a decreti ingiuntivi), non sono previste ulteriori specializzazioni interne.

Il criterio di rotazione è osservato rispetto le seguenti materie: Contenzioso ordinario; Appelli a sentenze del Giudice di Pace; Ricorsi rito sommario ex art 702 e ss cpc; Decreti Ingiuntivi; Opposizioni a decreto ingiuntivo; Cautelari in materia possessoria, danno temuto e nuova opera; Cautelari ex art 700 cpc (questi ultimi ripartiti anche tra i giudici della 1^ Sezione Civile); Reclami ex art 669 terdecies cpc sui provvedimenti emessi dalla Sezione.



Area Civile

SEZIONE CIVILE AGRARIA

(SEZIONE SPECIALIZZATA AGRARIA)

MATERIE DI TRATTAZIONE DELLA SEZIONE SPECIALIZZATA AGRARIA (TABELLE 2017 – 2019)

[Visualizza 5-ALLEGATO_TRIB.RC_REPORT MATERIE UO_TABELLE 2017-2019_SEZ. PRIMA CIVILE_SPECIALIZZATA AGRARIA]

 

GIUDICI TOGATI E ONORARI ASSEGNATI ALLA SEZIONE CIVILE AGRARIA

PRESIDENTE SEZ. CIV. AGRARIA ► Giuseppe Campagna

GIUDICI TOGATI

GIUDICELilla De Nuccio

GIUDICEElena Manuela Aurora Luppino

GIUDICE SUPPLENTE Erica Passalalpi

Per conoscere i nominativi degli Esperti, per la risoluzione delle controversie agrarie, consulta il seguente pdf:

[Visualizza ALLEGATO_CORTE APP._ESPERTI SEZIONE AGRARIA_BIENNIO 2016_2017]



Area Civile

SEZIONE CIVILE IMMIGRAZIONE

(SEZIONE SPECIALIZZATA MIGRANTI)

Sezione Specializzata in materia di immigrazione, protezione internazionale e libera circolazione dei cittadini dell’Unione Europea a seguito del Decreto Legge 17 febbraio 2017, convertito in Legge 13 aprile 2017 n. 46, creata per coincidenza con la Prima Sezione Civile, come da Circolare del CSM del 1 giugno 2017.

MATERIE DI TRATTAZIONE DELLA SEZIONE CIVILE IMMIGRAZIONE (TABELLE 2017 – 2019)

[Visualizza 4-ALLEGATO_TRIB.RC_REPORT MATERIE UO_TABELLE 2017-2019_SEZ. PRIMA CIVILE_SPECIALIZZATA MIGRANTI]

 

GIUDICI TOGATI E ONORARI ASSEGNATI ALLA SEZIONE CIVILE IMMIGRAZIONE

PRESIDENTE SEZ. CIV. IMMIGRAZIONE ► Giuseppe Campagna

GIUDICI TOGATI

GIUDICERosalia Gaeta

GIUDICEMarco Saran

GIUDICE SUPPLENTE Erica Passalalpi

GIUDICI ONORARI (GOT)

GOTMaria Giulia Albiero

GOTGiuseppe Maria Orlando

GOTFrancesca Giovanna Versaci

Procedimenti a trattazione collegiale (membri effettivi del collegio Campagna, Gaeta e Saran, membro supplente Passalalpi):

a) in materia di riconoscimento della protezione internazionale di cui all’art. 35 del decreto legislativo 28 gennaio 2008 n. 25, per i procedimenti per la convalida del provvedimento con il quale il questore dispone il trattenimento o la proroga del trattenimento del richiedente protezione internazionale, adottati a norma dell’art. 6, comma 5, del decreto legislativo 18 agosto 2015, n. 142, e dell’art. 10-ter del decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286, come introdotto dal presente decreto, nonché dell’art. 28 del regolamento UE n. 604/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 26 giugno 2013, nonché per la convalida dei provvedimenti di cui all’art. 14, comma 6, del predetto decreto legislativo n. 142 del 2015;

b) aventi ad oggetto l’impugnazione dei provvedimenti adottati dall’autorità preposta alla determinazione dello Stato competente all’esame della domanda di protezione internazionale, in applicazione del regolamento (UE) n. 604/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 26 giugno 2013.

Procedimenti a trattazione monocratica (GOT Albiero, Orlando e Versaci):

c) in materia di mancato riconoscimento del diritto di soggiorno sul territorio nazionale in favore dei cittadini degli altri Stati membri dell’Unione europea o dei loro familiari di cui all’art. 8 del decreto legislativo 6 febbraio 2007 n. 30;

d) aventi ad oggetto l’impugnazione del provvedimento di allontanamento dei cittadini degli altri Stati membri dell’Unione europea o dei loro familiari per motivi imperativi di pubblica sicurezza e per gli altri motivi di pubblica sicurezza di cui all’art. 20 del decreto legislativo 6 febbraio 2007 n. 30, ovvero per i motivi di cui all’art. 21 del medesimo decreto legislativo, nonché per i procedimenti di convalida dei provvedimenti previsti dall’art. 20-ter del decreto legislativo 6 febbraio 2007 n. 30;

e) in materia di riconoscimento della protezione umanitaria nei casi di cui all’art. 32, comma 3, del decreto legislativo 28 gennaio 2008, n. 25;

f) in materia di diniego del nulla osta al ricongiungimento familiare e del permesso di soggiorno per motivi familiari, nonché relative agli altri provvedimenti dell’autorità amministrativa in materia di diritto all’unità familiare, di cui all’art. 30, comma 6, del decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286;

g) in materia di accertamento dello stato di apolidia e dello stato di cittadinanza italiana.



Area Civile

SEZIONE LAVORO UNICA

(SEZIONE LAVORO E PREVIDENZA)

MATERIE DI TRATTAZIONE DELLA SEZIONE LAVORO UNICA (TABELLE 2017 – 2019)

[Visualizza 6-ALLEGATO_TRIB.RC_REPORT MATERIE UO_TABELLE 2017-2019_SEZ. LAVORO UNICA]

 

GIUDICI TOGATI E ONORARI ASSEGNATI ALLA SEZIONE LAVORO UNICA

COORDINATORE SEZIONE LAVORO UNICA ► Arturo D'Ingianna

Il Coordinatore della Sezione Lavoro e Previdenza, per gli affari di competenza della Sezione, cura l’aggiornamento costante e l’implementazione dell’uso, nonché la piena attuazione, del P.C.T. in raccordo con il Magrif.

GIUDICI TOGATI

  1. Arturo D'Ingianna
  2. Antonio Salvati
  3. Francesca Patrizia Sicari
  4. Valentina Olisterno

GIUDICI ONORARI (GOT)

  1. Rosanna Femia
  2. Donatella Sabbatino

 

CRITERI DI ASSEGNAZIONE DEGLI AFFARI

L’assegnazione degli affari avviene a rotazione automatica secondo il criterio predeterminato dal più anziano dei giudici togati; l’attribuzione ai GOT avviene secondo una ripartizione per numero pari e dispari del fascicolo.



Area Penale

PRIMA SEZIONE PENALE

(DIBATTIMENTO COLLEGIALE E MONOCRATICO)

MATERIE DI TRATTAZIONE DELLA PRIMA SEZIONE PENALE (TABELLE 2017 – 2019)

[Visualizza 7-ALLEGATO_TRIB.RC_REPORT MATERIE UO_TABELLE 2017-2019_PRIMA SEZ. PENALE]

Reati di competenza collegiale: delitti di criminalità organizzata; gravi delitti contro il patrimonio mediante violenza (sequestro di persona a scopo di estorsione, rapina aggravata, estorsione aggravata), consumati e tentati; tentati omicidi, delitti contro la morale pubblica; delitti in materia di droga (aggravati ex art. 80 D.P.R. 309/90); delitti contro la P.A.; delitti di usura; altro, secondo il criterio ispirato ad evitare la prescrizione, con priorità per i reati per i quali vi sia stata costituzione di parte civile; in particolare, sarà data priorità ai reati a rischio di prescrizione, soprattutto a quelli di estorsione.

Reati di competenza del giudice “monocratico”: omicidi e lesioni colpose da infortunistica del lavoro o da circolazione stradale; reati in materia di droga; delitti contro il patrimonio commessi mediante violenza, con destrezza, mediante frode in genere; reati che ledono interessi collettivi (ambientali, edilizi).

 

GIUDICI TOGATI E ONORARI ASSEGNATI ALLA PRIMA SEZIONE PENALE

PRESIDENTE 1^ SEZIONE PENALE ► Natina Maria Caterina Pratticò

PRESIDENTE SUPPLENTE Silvia Capone

Il Presidente della 1^ Sezione Penale cura l’attuazione del protocollo relativo ai criteri di priorità nella trattazione dei processi penali e mantiene i rapporti con il locale Osservatorio sulla Giustizia Penale; coadiuva, infine, la Presidenza del Tribunale nei rapporti con gli organismi forensi e sindacali.

GIUDICI TOGATI

  1. Maria Rosa Barbieri
  2. Federica Giuseppina Brugnara
  3. Francesco Campagna
  4. Stefania Ciervo
  5. Fabrizio Forte
  6. Fabio Lauria
  7. Andreina Mazzariello
  8. Laura Palermo
  9. Paolo Pirruccio
  10. Stefania Rachele
  11. Arianna Raffa

GIUDICI ONORARI (GOT)

  1. Daniela Bagnato
  2. Maria Cristina Caracciolo
  3. Maria Isabella Celeste
  4. Concetta Grillo
  5. Pasqualina Santa Iacopino
  6. Ursula Ada Maria Ripepi



Area Penale

SECONDA SEZIONE PENALE

(SEZIONE DEL RIESAME)

MATERIE DI TRATTAZIONE DELLA SECONDA SEZIONE PENALE DEL RIESAME (TABELLE 2017 – 2019)

[Visualizza 8-ALLEGATO_TRIB.RC_REPORT MATERIE UO_TABELLE 2017-2019_SECONDA SEZ. PENALE RIESAME]

 

GIUDICI TOGATI ASSEGNATI ALLA SECONDA SEZIONE PENALE DEL RIESAME

PRESIDENTE 2^ SEZIONE PENALE RIESAME ► Silvia Capone

Il Presidente della 2^ Sezione Penale (Riesame) cura la gestione ed il coordinamento delle attrezzature concernenti le videoconferenze e segue il procedimento di stipula dei contratti per il servizio di video-audio registrazioni.

GIUDICI TOGATI

  1. Sabato Abagnale
  2. Carlo Bisceglia
  3. Angela Giunta
  4. Diletta Gobbo
  5. Valeria Marchese
  6. Valerio Trovato



Area Penale

SEZIONE PRIMA CORTE DI ASSISE

E MISURE DI PREVENZIONE

MATERIE DI TRATTAZIONE DELLA SEZIONE PRIMA CORTE DI ASSISE E MISURE DI PREVENZIONE (TABELLE 2017 – 2019)

[Visualizza 9-ALLEGATO_TRIB.RC_REPORT MATERIE UO_TABELLE 2017-2019_PRIMA SEZ. ASSISE_MIS.PREV.]

 

GIUDICI TOGATI ASSEGNATI ALLA SEZIONE PRIMA CORTE DI ASSISE

E MISURE DI PREVENZIONE

PRESIDENTE SEZIONE 1^ ASS.- MIS. PREV. ► Ornella Pastore

PRESIDENTE SUPPLENTE Natina Maria Caterina Pratticò

Il Presidente della 1^ Sezione di Corte d’Assise e Misure di Prevenzione cura l’attuazione del protocollo già stipulato in materia di gestione di beni confiscati e l’eventuale stipula di ulteriori protocolli in materia.

GIUDICI TOGATI

  1. Caterina Asciutto ► Giudice applicato alla Corte d'Appello sede
  2. Vincenza Bellini
  3. Alessandra Borselli

Il collegio delle Misure di Prevenzione è composto dal Presidente e dai tre Giudici secondo le combinazioni previste in tabella, unitamente ai criteri di sostituzione.

Il Giudice Togato componente del collegio della 1^ Corte d’Assise (unitamente al Presidente Ornella Pastore ed ai Giudici Popolari) è Alessandra Borselli, supplente Caterina Asciutto e supplente in subordine Vincenza Bellini.

I procedimenti vengono ripartiti tra la 1^ e la 2^ Sezione di Corte d’Assise in modo alternato a cominciare dalla 1^ Sezione.



Area Penale

SEZIONE SECONDA CORTE DI ASSISE

MATERIE DI TRATTAZIONE DELLA SEZIONE SECONDA CORTE DI ASSISE (TABELLE 2017 – 2019)

[Visualizza 10-ALLEGATO_TRIB.RC_REPORT MATERIE UO_TABELLE 2017-2019_SECONDA SEZ. ASSISE]

 

GIUDICI TOGATI ASSEGNATI ALLA SEZIONE SECONDA CORTE DI ASSISE

PRESIDENTE SEZIONE 2^ ASSISE ► Ornella Pastore

PRESIDENTE SUPPLENTE Natina Maria Caterina Pratticò

Il Presidente della 2^ Sezione di Corte d’Assise cura l’attuazione del protocollo già stipulato in materia di gestione di beni confiscati e l’eventuale stipula di ulteriori protocolli in materia.

Il Giudice Togato componente del collegio della 2^ Corte d’Assise (unitamente al Presidente Ornella Pastore ed ai Giudici Popolari) è Vincenza Bellini, supplente Caterina Asciutto e supplente in subordine Alessandra Borselli.



Area Penale

SEZIONE PENALE GIP-GUP

MATERIE DI TRATTAZIONE DELLA SEZIONE PENALE GIP-GUP (TABELLE 2017 – 2019)

[Visualizza 11-ALLEGATO_TRIB.RC_REPORT MATERIE UO_TABELLE 2017-2019_SEZ. PENALE GIP-GUP]

 

GIUDICI TOGATI E ONORARI ASSEGNATI ALLA SEZIONE PENALE GIP-GUP

PRESIDENTE SEZIONE PENALE GIP-GUP ► N.N.

Il Presidente della Sezione Penale GIP-GUP si occupa del raccordo tra i vari settori penali, evidenziando eventuali criticità e proponendo soluzioni organizzative; si occupa, inoltre, di seguire l’attuazione e lo sviluppo del TIAP in raccordo con il Magrif.

GIUDICI TOGATI

  1. Filippo Aragona
  2. Caterina Catalano
  3. Valentina Fabiani
  4. Antonino Giuseppe Foti
  5. Antonino Laganà
  6. Pasquale Laganà
  7. Davide Lauro
  8. Domenico Santoro
  9. Mariarosaria Savaglio
  10. Giovanna Sergi
  11. Maria Cecilia Vitolla
  12. N.N. - Domenico Armaleo Giudice trasferito ma ancora in sede
  13. N.N. - Nicolò Marino Giudice in applicazione



COMMISSIONI - INCARICHI - REFERENTI

PRESSO IL TRIBUNALE DI REGGIO CALABRIA

REFERENTI AREA INFORMATICA

Elena Manuela Aurora Luppino - Magistrato di Riferimento per l'Informatica del Settore Civile.

Alessandra Borselli - Magistrato di Riferimento per l'Informatica del Settore Penale.

REFERENTE AREA TIROCINI FORMATIVI

Antonino Giuseppe Foti - Magistrato Coordinatore dei Tirocini Formativi.

UFFICIO DEL GIUDICE DI PACE DI REGGIO CALABRIA

Tiziana Drago - Magistrato di ausilio al Presidente per il coordinamento dell’area civile dell’Ufficio del Giudice di Pace sede.

Antonino Giuseppe Foti - Magistrato di ausilio al Presidente per il coordinamento dell’area penale dell’Ufficio del Giudice di Pace sede.

COMMISSIONE REVISIONE E AGGIORNAMENTO ALBO GIUDICI POPOLARI

Ornella Pastore – Magistrato che presiede la Commissione di revisione e aggiornamento dell’Albo dei Giudici Popolari (F. Putortì Funz. e D. Pellegrino Canc. Trib. RC).

COORDINAMENTO SEZIONE LAVORO UNICA

Arturo D’Ingianna - Magistrato Coordinatore della Sezione Lavoro e Previdenza.

► GIUDICE DEL REGISTRO DELLE IMPRESE

Tiziana Drago - Magistrato incaricato della vigilanza sul Registro delle Imprese, istituito presso la Camera di Commercio di Reggio Calabria (in sostituzione Francesca Patrizia Sicari).

COMMISSIONE DI VIGILANZA E SCARTO ATTI D’ARCHIVIO

Tiziana Drago - Magistrato che presiede la Commissione di vigilanza e scarto degli atti d’Archivio (S. Salvaggio Funz. Trib. RC, M.N. Minasi Funz. Archivio di Stato e F. Campolo Vice Prefetto).

COMMISSIONE INVENTARIO BENI MOBILI

Mariagrazia Lisa Arena - Presidente (S. Salvaggio Funz. Consegnatario Trib. RC).

COMMISSIONE ELETTORALE

Mariagrazia Lisa Arena - Presidente oppure altro/i Giudice/i su Delega Presidenziale (Funz.ri G. Crucitti, G. Martino, C. Modafferi e Op. L. Franchina).


Print Friendly and PDF