Tribunale di Reggio Calabria

Via Sant'Anna II Tronco – Palazzo CE.DIR. / 89128 – Reggio Calabria (RC)
Tel. Centralino 0965.857.1

P.E.C.: prot.tribunale.reggiocalabria@giustiziacert.it
P.E.O.: tribunale.reggiocalabria@giustizia.it
Codice Fiscale: 80006750808
Codice IPA/Spese di Funzionamento: JHA10P
Codice IPA/Spese di Giustizia: 0XSUZI

Avviso: Le caselle di Posta Elettronica Certificata (P.E.C.) ed Ordinaria (P.E.O.), indicate per il Tribunale di Reggio Calabria, sono riservate alle comunicazioni di natura amministrativa tra Pubbliche Istituzioni ed alla trasmissione di atti di natura esclusivamente amministrativa.  

Per le comunicazioni connesse ai procedimenti giurisdizionali e per l’invio di atti giudiziari in genere devono essere utilizzati i Sistemi Informativi Ministeriali in uso (es. piattaforma telematica FatturaPA, Processo Civile Telematico - PCT … …) in conformità alla normativa vigente;  in materia civile di Fallimenti e Volontaria Giurisdizione nonché in materia di processo penale, le Pubbliche Istituzioni possono utilizzare le specifiche caselle di posta elettronica assegnate alle singole Sezioni;  viceversa, in materia di processo penale, ai Difensori è consentito il ricorso ai soli mezzi alternativi al deposito cartaceo in cancelleria nei singoli casi espressamente previsti dalla legge, salve diverse determinazioni del Giudice procedente.

Notizie e Comunicati

24/05/2019
Avviso - Ricezioni designazioni rappresentanti di lista Elezioni Europee del 26/5/2019

Si comunica che la ricezione delle designazioni a rappresentati di lista per le Elezioni Europee del 26/5/2019 verrà effettuata presso il Tribunale di Reggio Calabria - palazzo Ce.Dir. - torre 2, piano 5, stanza n. 49 - Funzionario giudiziario dr.ssa Natalina Palermo.

Il Responsabile dell'Ufficio Elettorale

Dr.ssa Anna Maria Tornatora

Vai alla pagina del comunicato
17/05/2019
Avviso - Sospensione udienze civili dal 27 maggio al 7 giugno 2019

Con provvedimento del 19/4/2019 il Presidente del Tribunale ha disposto la sospensione udienze civili dal 27 maggio al 7 giugno 2019, per consentire al personale delle cancellerie di adempiere alle incombenze relative alle operazioni relative alle consultazioni elettorali del 26 maggio 2019.

Scarica allegato
Vai alla pagina del comunicato
24/04/2019
Avviso – Cessazione concessione ISTITUTO VENDITE GIUDIZIARIE presso il Circondario del Tribunale di Reggio Calabria

Si avvisa che in data 11/04/2019 è stato emanato dalla competente Amministrazione Centrale del Ministero della Giustizia decreto di cessazione della concessione rilasciata con d.d. 04/06/2018 in favore della EDICOM Servizi s.r.l. per la gestione dell’I.V.G. presso il Circondario del Tribunale di Reggio Calabria, disponendo che fino al rilascio di nuova autorizzazione le vendite giudiziarie nel Circondario del Tribunale di Reggio Calabria verranno espletate secondo le disposizioni impartite dall’Autorità Giudiziaria competente.

Di seguito è possibile visualizzare il documento ministeriale. 

Scarica allegato
Vai alla pagina del comunicato
05/04/2019
Avviso – Ultimo termine per regolarizzare l’iscrizione dei medici e degli odontoiatri agli Albi Speciali dei CTU e dei Periti del Tribunale di Reggio Calabria

» Revisione per le consulenze e le perizie mediche ex art. 15 della Legge 24/2017 - Ultimo termine di regolarizzazione – Avviso nr. 860/2019 prot. del 05/04/2019.

Si avvisano i Medici ed Odontoiatri iscritti agli Albi Speciali di Questo Tribunale che entro e non oltre il 24/04/2019 potranno regolarizzare la loro posizione presso l’Ufficio Ausiliari e Albi Speciali (CTU – Periti) di Questo Tribunale (Palazzo Ce.Dir., terzo piano, torri due e tre, Funz. Dr.ssa M. A. Iofrida, tel. 0965.857.7986) e che, in mancanza, si procederà alla cancellazione d’ufficio dagli Albi de quo, previa delibera del Comitato ex art. 14 Disp. Att. CPC ed ex art. 68 Disp. Att. CPP.

Di seguito è possibile visualizzare l’avviso nr. 860/2019 prot. del 05/04/2019.  

Scarica allegato
Vai alla pagina del comunicato
29/03/2019
Comunicato della Giunta Distrettuale dell'Associazione Nazionale Magistrati

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato:

Associazione Nazionale Magistrati

Giunta Distrettuale di Reggio Calabria

  

In relazione alla diffusione della notizia concernente la situazione di rischio per la sicurezza in cui versa il Tribunale di Reggio Calabria, ai fini della completa e veritiera informazione di utenti, operatori e cittadini,

 

La Giunta Distrettuale

dell’Associazione Nazionale Magistrati

  rappresenta che i magistrati in servizio presso il Tribunale di Reggio Calabria, così come il personale dipendente ed il Foro, svolgono quotidianamente la propria attività con abnegazione e senso del dovere nonostante le condizioni di disagio logistico in cui si trovano ad operare e le scarsissime risorse finanziarie a disposizione.

Desta preoccupazione la scelta di alcuni organi di informazione di limitarsi allo scoop giornalistico infelicemente definendo il Tribunale di Reggio Calabria quale “TRIBUNALE HORROR”, soprattutto in ragione della proposta analogia con noti fatti di cronaca riferibili a reato, giacché in una terra di frontiera ad altissimo tasso di criminalità organizzata chi con coraggio e profondo senso delle istituzioni esercita la funzione giurisdizionale tra mille difficoltà operative non merita, di certo, di essere chiamato “vergogna della giustizia italiana”, venendo così ingiustamente delegittimato.

Tali ingenerose definizioni, affiancate alla scelta di non operare i dovuti necessari approfondimenti, rischiano, svilendo il ruolo della magistratura, di rafforzare per converso l’idea di un sistema inefficiente, incapace di rispondere alla domanda di giustizia.

Tanto non può ammettersi, giacché, ove solo gli organi di informazione avessero voluto essere completamente veritieri, sarebbe bastato considerare che:

  • E’ già stato individuato, per la collocazione dei fascicoli, un bene immobile confiscato alla criminalità organizzata. Sono già stati espletati i lavori di adeguamento strutturale dello stesso.
  • Nell’attesa del collaudo e della consegna del bene, gli Uffici Giudiziari di Reggio Calabria hanno investito per la risoluzione transitoria del problema anche la Prefettura per il reperimento di specifici containers di cui non è stato, però, possibile ottenere l’assegnazione.
  • Per evitare ogni rallentamento, sono già state espletate le procedure di gara per l’acquisto degli “armadi compattabili” destinati agli archivi.
  • Per ridurre quanto più possibile il disagio, si è già provveduto in via di urgenza alla dislocazione di una parte dei fascicoli dal Palazzo Ce.Dir. all’Aula Bunker.

 

Dunque, non vi è stata alcuna incuria né alcun ritardo riconducibile agli Uffici Giudiziari.

La Giunta ritiene pertanto allarmante la scelta di focalizzare l’attenzione mediatica sulle pur esistenti difficoltà, comunque non imputabili agli Uffici Giudiziari, piuttosto che sugli sforzi posti in essere nella gestione delle stesse e sui ragguardevoli risultati raggiunti nel contrasto alla criminalità organizzata.

Se si volesse perseguire veramente l’interesse del cittadino nel rispetto dell’istituzione si dovrebbe, invero, evidenziare che l’eccezionalità della situazione in cui versano gli Uffici Giudiziari di Reggio Calabria per carichi e qualità di lavoro necessiterebbe di risorse umane e finanziarie decisamente maggiori di quelle di cui in atto si dispone.

Vai alla pagina del comunicato