Sezione Dibattimento Penale
Print Friendly and PDF

Aggiornato al 18/3/2016

Nella Sezione operano due collegi fissi per la trattazione dei processi ordinari, oltre i collegi straordinari; sei Giudici sono addetti alle funzioni del dibattimento collegiale e monocratico e tre alle sole funzioni del dibattimento collegiale; sei GOT sono assegnati alle sole funzioni del dibattimento monocratico.

 

Il Presidente della Sezione Dibattimento Penale è la dr.ssa Natina Pratticò

Presidente supplente è la dr.ssa Ornella Pastore. 

Per l'elenco nominativo dei Giudici assegnati alla Sezione Dibattimento Penale consulta l'Organigramma della Giurisdizione

Elenco nominativo dei giudici

 


Coordinatore delle Cancellerie Giudiziarie della Sezione Dibattimento Penale è la d.ssa Elicia M. Falsone (direttore amministrativo, tel. 0965.857.7942, c/o stanza torre due sx / 5°piano).

 

Orario di apertura al pubblico delle Cancellerie Giudiziarie:

lunedì – mercoledì – venerdì, dalle ore 8.00 alle ore 12.00;
martedì – giovedì, dalle ore 8.00 alle ore 11.30 e dalle ore 14.45 alle ore 15.15
;
sabato dalle ore 8.00 alle ore 12.00 (per le attività in scadenza e per quelle riguardanti indagati/imputati soggetti a misura cautelare)
;
presso le Cancellerie Giudiziarie site al 5°piano / torre due sx - dx e tre dx, preposte per tipologia atti o informazioni

 

Per la Sezione GIP-GUP, sono operativi i seguenti indirizzi di posta elettronica:

 

SEZIONE DIBATTIMENTO PENALE PEC dibattimento.tribunale.reggiocalabria@giustiziacert.it
PEO dibattimento.tribunale.reggiocalabria@giustizia.it

 Avviso: Le caselle di Posta Elettronica Certificata (P.E.C.) ed Ordinaria (P.E.O.), indicate per il Tribunale di Reggio Calabria, sono riservate alle comunicazioni di natura amministrativa tra Pubbliche Istituzioni ed alla trasmissione di atti di natura esclusivamente amministrativa.  

Per le comunicazioni connesse ai procedimenti giurisdizionali e per l’invio di atti giudiziari in genere devono essere utilizzati i Sistemi Informativi Ministeriali in uso (es. piattaforma telematica FatturaPA, Processo Civile Telematico - PCT … …) in conformità alla normativa vigente;  in materia civile di Fallimenti e Volontaria Giurisdizione nonché in materia di processo penale, le Pubbliche Istituzioni possono utilizzare le specifiche caselle di posta elettronica assegnate alle singole Sezioni;  viceversa, in materia di processo penale, ai Difensori è consentito il ricorso ai soli mezzi alternativi al deposito cartaceo in cancelleria nei singoli casi espressamente previsti dalla legge, salve diverse determinazioni del Giudice procedente.

Le Cancellerie Giudiziarie sono così articolate: 

SEZIONE DIBATTIMENTO
COLLEGIALE E MONOCRATICO
(COMP. CIRCONDARIALE)
(QUINTO PIANO)
Dir. Amm. Elicia M. FALSONE 0965.857.7942
UFFICIO REGISTRO GENERALE Canc. Giuseppe TRAMONTANA 0965.857.7962
UFFICIO PATROCINIO A SPESE DELLO STATO E GIUDICE DELL’ESECUZIONE Funz. Giud.
Canc.
Giuseppe
Maria
MARTINO
SGRO
0965.857.7953
0965.857.7954
CANCELLERIE DEI RUOLI GIURISDIZIONALI COLLEGIALI MONOCRATICI Funz. Giud.
Funz. Giud.
Vincenzo
Natalina
CAMINITI
PALERMO
0965.857.7940
0965.857.7938
UFFICIO SENTENZE Funz. Giud. Vincenzo CAMINITI 0965.857.7940
UFFICIO IMPUGNAZIONI Funz. Giud. Natalina PALERMO 0965.857.7938
UFFICIO ESECUZIONE PENALE Funz. Giud. Giuseppe MARTINO 0965.857.7953

 

Le Cancellerie Giudiziarie, nonché le aule d’udienza, sono così dislocate:

* SEZIONE DIBATTIMENTO
COLLEGIALE E
MONOCRATICO
(COMP. CIRCONDARIALE)
COORDINAMENTO CANCELLERIE GIP-GUP DELLE SEZIONI RIESAME E DIBATTIMENTO PIANO QUINTO TORRE DUE >SX
 
SEZIONE DIBATTIMENTO PENALE PIANO QUINTO TORRE DUE DX-SX
TORRE TRE SX
CANCELLERIA CENTRALE PIANO QUINTO TORRE DUE SX
PATROCINIO STATO
GIUDICE DELL’ESECUZIONE
PIANO QUINTO TORRE DUE DX
TORRE TRE SX
RUOLI GIURISDIZIONALI
MONOCRATICI E COLLEGIALI
PIANO QUINTO TORRE DUE SX
SENTENZE PIANO QUINTO TORRE DUE SX
IMPUGNAZIONI PIANO QUINTO TORRE DUE SX
ESECUZIONE PENALE PIANO QUINTO TORRE DUE DX
TORRE TRE SX
 
AULE D’UDIENZA c/o palazzo Ce.Dir. PIANO ZERO TORRE DUE
TORRE TRE
I maxi-processi si celebrano c/o i locali di massima sicurezza del complesso denominato “Aula Bunker”, sito sul Viale Calabria in Reggio Calabria, vedi “Il Tribunale … dove siamo”.

 

Avvertenza: L’indicazione direzionale a DX oppure a SX si riferisce alla posizione frontale della persona rispetto il pannello di segnaletica, sito ad ogni piano delle torri due e tre del Palazzo Ce.Dir.

 

MAPPA DI ORIENTAMENTO DELL’UTENZA
DISLOCAZIONE DEGLI UFFICI, DELLE CANCELLERIE E DELLE AULE D’UDIENZA

 

PIANO ZERO VISUALIZZA IMMAGINE

 

PIANO QUINTO VISUALIZZA IMMAGINE

 

Il Dibattimento costituisce la fase centrale del processo penale, nel corso della quale si procede alla raccolta ed acquisizione delle prove nel rispetto del contraddittorio delle parti.

Sono attribuiti al Tribunale in composizione collegiale (costituito dal Presidente e da due Giudici a latere) in generale i delitti puniti con la pena della reclusione superiore nel massimo a dieci anni (tuttavia, sono attribuiti al tribunale in composizione monocratica i delitti previsti dall'articolo 73 del DPR 309/1990 in materia di stupefacenti, sempre che non siano contestate determinate aggravanti), nonché i delitti di particolare rilevanza penale o allarme sociale (esclusi quelli più gravi di competenza della Corte d’Assise), quali a titolo di esempio i delitti per finalità mafiose, di terrorismo e traffico di armi, l’associazione per delinquere e l’associazione di tipo mafioso, l’usura, la violenza sessuale, la discriminazione razziale, etnica e religiosa … …

Sono attribuiti al Tribunale in composizione monocratica (costituito da un solo Giudice) i reati previsti dall'articolo 73 del DPR 309/1990 in materia di stupefacenti, sempre che non siano contestate determinate aggravanti, nonché tutti quei reati in relazione ai quali non è espressamente prevista da disposizioni di legge la composizione collegiale.

Dinanzi al Tribunale in composizione collegiale o monocratica (oppure dinanzi alla Corte d’Assise), secondo i reati per cui si procede, si svolge, altresì, il Giudizio Direttissimo in presenza dei presupposti di legge.

 

Per saperne di più, consulta i seguenti documenti:

[Visualizza allegato - Dibattimento collegiale  - File PDF 112KB]

[Visualizza allegato - Dibattimento monocratico - File PDF 116KB]

[Visualizza allegato - Dibattimento giudizio direttissimo - File PDF 115KB]

 

Per la recente novella legislativa in materia di depenalizzazione, consulta la seguente pagina:

Depenalizzazione: da reati a illeciti civili e amministrativi (D.Lgs. 7-8/2016)


Print Friendly and PDF